anziana, noto, violenza, Siracusa, Cronaca
VIOLENZA

Noto, anziana aggredita in casa: ricoverata in ospedale

di

NOTO. Ancora botte e terrore: la violenza a Noto non si ferma. Allarmanti episodi di criminalità che stanno minando la tranquilla città. L'ultimo ha avuto come protagonista una donna, L.M., 67 anni, aggredita, forse da una sola persona, tra domenica e lunedì scorsi proprio all'interno della sua abitazione. La donna, che vive da sola in un quartiere della zona alta della città, sarebbe stata colpita ripetutamente con un corpo contundente, probabilmente un pesante orologio da cucina, e poi derubata. A ritrovarla sono stati due giorni dopo l'aggressione i parenti, insospettiti per l'assenza. Da mercoledì sera la donna si trova ricoverata all'ospedale «Trigona» di Noto: ha riportato trauma cranico con sospetta emorragia, ematoma alla spalla e diverse ferite al dorso e alla fronte. Appena una settimana prima stessa sorte era toccata a un uomo di 54 anni, affetto da disabilità, picchiato all'interno della sua abitazione in pieno centro storico. Diverse anche le auto date alle fiamme nel volgere di pochi giorni, gli scippi, i furti in appartamento e gli atti vandalici.

Sarebbero questi i segnali della ripresa dell'attività delinquenziale in tutto l'hinterland netino. «Qualcosa sta succedendo, lo avverto tra la gente - taglia corto il sindaco Corrado Bonfanti -, anche se a tutt'oggi non ho avuto particolari segnalazioni. Per questo mi riservo di parlare prima, cosa che farò subito, con le forze dell'ordine presenti in città per capire, attraverso le denunce presentate, l'entità del fenomeno. Mi attiverò presto per capire se si è trattato di un particolare momento che ha visto concentrarsi più eventi delittuosi oppure c'è stato il reale aumento di segnalazioni e, di conseguenza, un riacutizzarsi dell'attività delinquenziale. La città si è già rialzata da una situazione che senza alcun dubbio era diventata una vera emergenza».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati