TRASPORTI

Siracusa, il taglio di 5 treni Intercity: "Evitare la soppressione"

di

SIRACUSA. «Intervenga il premier Matteo Renzi per evitare la soppressione dei cinque treni per Roma e Milano che collegavano la stazione centrale». A chiederlo è il parlamentare nazionale del Pd, Pippo Zappulla, dopo la conferma da parte della direzione nazionale di «Rfi» del taglio dei cinque convogli, tutti gli Intercity giorno per Roma e l'Intercity notte che garantisce il collegamento con Milano a partire dal 13 giugno. La decisione è stata motivata con il mancato trasferimento delle risorse attese dal ministero delle Infrastrutture. «È una scelta sciagurata che deve essere cambiata - ha spiegato Zappulla - questo è uno scippo al diritto alla mobilità per i passeggeri e le merci. Costringere i passeggeri a raggiungere con mezzi propri Messina e traghettare autonomamente per Villa San Giovanni è una vera e propria dichiarazione di chiusura delle ferrovie siciliane verso il resto dell'Italia. Ho già chiesto, con una specifica interrogazione, al ministro Lupi di intervenire su Rfi e convocare un incontro urgente. Penso però che sia altrettanto necessario e improcrastinabile l'intervento della Regione».  Un ulteriore tentativo è previsto per il 15 febbraio quando a Roma si terrà il vertice convocato dal ministero delle Infrastrutture, alla presenza dell'azienda e delle segreterie nazionali dei sindacati del settore trasporto. Pronta alla mobilitazione la Filt Cgil provinciale. «Questa decisione rappresenta un passo indietro di cinquant'anni rispetto al servizio di trasporto ferroviario di questa provincia - ha detto il segretario della Filt Cgil, Angelo Cifali - un doppio colpo per il personale con circa cinquanta posti a rischio a livello locale e per l'utenza».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook