comune, consiglio, opposizione, sindaco, Siracusa, Siracusa, Politica
COMUNE

Siracusa, accuse a Garozzo, l'opposizione: negato il confronto in Consiglio

di
Critiche sulla relazione ma la seduta salta

SIRACUSA. L'opposizione accusa l'amministrazione di rifiutare il confronto e la maggioranza non riesce a garantire il numero legale in aula. È durata solo pochi minuti, ieri sera, la seduta del consiglio comunale convocata per parlare, in particolare, del nuovo ospedale e della sanità in città su richiesta di Cetty Vinci di «Fratelli d'Italia» e Salvatore Castagnino capogruppo di «Misto protagonista».

Il dibattito però non è mai partito anche per gli attacchi dell'opposizione sulla relazione del sindaco Giancarlo Garozzo, altro punto all'ordine del giorno del dibattito. «Con una richiesta presentata da un quinto dei consiglieri - ha dichiarato Gaetano Firenze del gruppo misto - avevamo chiesto al sindaco di presentare la sua relazione annuale in aula. Quello che ci è stato presentato è invece un referto che non rispetta minimamente la nostra richiesta».

Sulla vicenda è intervenuto anche Salvatore Castagnino. «La realtà - ha dichiarato Castagnino - è che a distanza di oltre un anno e mezzo dal suo insediamento il sindaco non ha mai presentato al propria relazione all'aula».
L'assemblea ha poi affrontato il primo punto all'ordine del giorno, i verbali delle sedute precedenti. L'opposizione nel corso della votazione ha però abbandonato l'aula facendo cadere il numero legale.

«È la maggioranza - ha spiegato Castagnino - che deve garantire il numero di consiglieri necessari per poter consentire i lavori in aula». L'assemblea presieduta da Leone Sullo tornerà a riunirsi questa sera alle 19 per discutere anche del regolamento sugli artisti di strada e per il marchio di denominazione comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati