IL CASO

Rosolini, la ditta sparisce: la palestra è un cantiere

di
I lavori erano stati aggiudicati nel 2012 ad una impresa con sede legale in provincia di Firenze. Ora si rischia di perdere il finanziamento statale da 509 mila euro

ROSOLINI. La ditta «scompare» e la palestra coperta rimane incompiuta. E adesso il Comune è stato costretto ad avviare la procedura di rescissione del contratto al fine di evitare di perdere il finanziamento ministeriale assegnato nell’ambito del progetto «Io gioco legale», dell’importo complessivo di 509 mila euro. È giallo a Rosolini per i lavori che stanno interessato la costruzione della palestra di contrada Rizzarelli, opera quasi ultimata ma lasciata oggi in totale stato di abbandono. I lavori erano stati aggiudicati nel 2012 alla ditta «Tuttocasa Edile srl» con sede legale a Pontassieve, in provincia di Firenze, che aveva offerto un ribasso del 26,7613% per un importo complessivo di circa 371 mila euro. Tra perizie di variante e lavori in economia, i lavori sono stati sospesi per ben due volte, ma alla seconda ripresa la ditta non si è più presentata.

La consegna dei lavori avvenne il 14 maggio del 2013, ma prima di iniziare il Comune fu costretto a redigere una perizia di variante di 4.837,51 euro per permettere la realizzazione degli scavi non inseriti nel finanziamento. Il 5 febbraio 2014 riprendono i lavori e dopo circa 14 giorni la ditta riceve la prima tranche del finanziamento di 113.660,75 euro. Successivamente arriva anche la seconda tranche di 120.526,89 euro, ma il 24 marzo 2014, i lavori furono nuovamente sospesi per consentire al Comune di effettuare delle opere “necessarie” non inserite nella gara d’appalto tra cui la realizzazione della rete idrica, l’allaccio fognario e della rete elettrica. Lavori eseguiti in economia, dal costo complessivo di circa 13 mila euro, utilizzando i fornitori del Comune. Gli ostacoli sembravano superati ed il 15 settembre 2014 era tutto pronto per il «tocco finale»: a mancare inspiegabilmente erano però gli operai della ditta «Tuttocasa Edile».

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook