POLIZIA

Un’agenzia di disbrigo pratiche assaltata da due banditi armati a Siracusa

di

La rapina messa a segno lunedì sera poco dopo le 20,30: il bottino ammonterebbe a 260 euro

disbrigo pratiche, furti, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Hanno puntato una pistola contro il gestore di un’agenzia di disbrigo pratiche in via Marabitti, nella zona di viale Zecchino. È di 260 euro il bottino frutto di una rapina commessa nella serata di lunedì scorsa, intorno alle 20,30 da due uomini, presumibilmente giovani, che si sono presentati nel locale con il volto travisato. Mentre uno dei due teneva l’arma contro la vittima, l’altro ha rubato il suo portafogli e poco dopo la loro fuga è scattato l’allarme: è stato il titolare a chiedere l’intervento della polizia ed in una manciata di minuti gli agenti delle Volanti, al comando del dirigente, Francesco Bandiera, si sono recati nell’attività commerciale, a due passi da via Vanvitelli.

Non hanno fatto in tempo ad acciuffare gli autori del colpo, che, da una prima ricostruzione, sono scappati in sella ad uno scooter. Il gestore è stato ascoltato dagli investigatori che sono riusciti a tracciare l’identikit dei rapinatori e dalle descrizioni fisiche potrebbe essere possibile per i poliziotti risalire alla loro identità. C’è, infatti, la convinzione che l’assalto sia stato portato a termine da persone con il vizio per le rapine, insomma non sarebbero degli sprovveduti, come emerge in questa prima fase delle indagini, che sono condotte anche dagli agenti della Squadra mobile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati