DISAGI

Uno squarcio alla condotta, Borgata a Siracusa senz’acqua

di

È stata sospesa l’erogazione per quasi sei ore lasciando a secco abitazioni ed attività commerciali. Borgione: «L’emergenza è rientrata poco dopo le 18»

acqua, borgata, disagi, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. La Borgata senz'acqua per un'intera giornata. Uno squarcio alla condotta lungo via Re Ierone l'Etneo, all'altezza dell'incrocio con via Mosco, provocato dall'impresa «Precon» e «Favini» che sta realizzando i lavori di posa per la nuova rete fognaria ha lasciato a secco ieri per oltre sei ore un intero quartiere. Il danneggiamento alla tubazione ha anche comportato l'allagamento dei marciapiedi lungo via Re Ierone con un flusso di acqua che è arrivata fino in largo Euripide, via Agatocle, largo Gilippo e via Armando Diaz.

Decine le segnalazioni al centralino della polizia municipale da parte dei residenti e commercianti anche di via Piave, piazza Santa Lucia, viale Teocrito e via Luigi Cadorna. Sul posto è intervenuta una ditta che ha provveduto alla riparazione della condotta. «Per effettuare l'intervento - ha spiegato l'ingegnere capo del Comune, Natale Borgione - si è reso necessario il distacco dell'erogazione idrica. Il disservizio non è dipeso dal Comune, ma dai lavori che sono in corso in questa zona della città da parte di una ditta. Abbiamo provveduto con celerità ad inviare un'impresa che ha effettuato in poco tempo tutte le operazioni necessarie di riparazione. L'emergenza è rientrata dopo le 18, i possibili ritardi sono stati dovuti a possibili bolle d'aria all'interno della rete che ha ritardato l'erogazione in tutte le case della Borgata».

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati