ISTRUZIONE

Scuole comunali sicure, 250 mila euro a Sortino

Interventi anche per abbattere i consumi energetici nei plessi «Columba» e «Pantalica». Lavori analoghi saranno effettuati a Palazzolo, Ferla e Canicattini

SORTINO. I comuni della zona montana puntano a realizzare lavori per abbattere i consumi energetici sugli edifici scolastici e assicurare scuole più sicure per gli studenti. Uno degli ultimi finanziamenti con fondi europei, pari a 251 mila euro, riguarda due edifici scolastici di Sortino. Si tratta di risorse per la sicurezza, l'accessibilità di due edifici, il plesso "Columba", che ospita la scuola elementare e la scuola media e il plesso "Pantalica", che è sede della scuola dell'infanzia. La stazione appaltante di questo progetto è l'istituto comprensivo "Columba" di via Risorgimento e le istanze per partecipare alla gara vanno presentate entro il 18 febbraio nella sede della scuola. Le ditte che vogliono partecipare alla gara possono anche fare dei sopralluoghi.
Il plesso Columba è un edificio scolastico che risale agli anni Sessanta, quindi questi lavori serviranno per la sistemazione degli infissi, per il miglioramento dell'edificio e il contenimento del consumo energetico. Stesso intervento per il plesso Pantalica, che è stato costruito negli anni Novanta ma che richiede lavori per l'efficientamento energetico degli impianti. "Con questi interventi - spiega il sindaco di Sortino Enzo Buccheri - si vanno a completare i progetti che abbiamo avviato nelle scuole del paese. Tra essi anche quello per la sistemazione del plesso Specchi dove verrà adeguata la palestra".
ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook