COMUNE

Nuovo bando per i rifiuti, revocato lo sciopero a Siracusa

di

L’amministrazione comunale ha detto no alla richiesta di ritiro ma ha aperto al confronto. Nardi della Cgil: «Abbiamo apprezzato la disponibilità al dialogo»

bando, rifiuti, sciopero, Siracusa, Economia

SIRACUSA. Revocato lo sciopero degli operatori ecologici e scongiurato il rischio di lasciare oggi e domani la città sommersa dai rifiuti. Lo hanno deciso i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fiadel, Filas e Cobas, al termine della riunione di ieri pomeriggio a palazzo Vermexio con il vicesindaco, Francesco Italia e l'assessore all'Ambiente, Pierpaolo Coppa.

L'amministrazione comunale, ribadendo il proprio no alla proposta di revoca del bando avanzata dai sindacati, ha aperto alla possibilità di inserire al momento dell'affidamento del servizio alla nuova ditta un'integrazione allegata al bando in cui si garantisca la continuità occupazionale dei 253 dipendenti dell'Igm e il mantenimento delle loro mansioni. La riunione è stata aggiornata per lunedì alle 16 a palazzo Vermexio. «Abbiamo ascoltato le richieste dei sindacati spiegando che la loro proposta di revoca del bando non era accettabile - ha spiegato l'assessore all'Ambiente Pierpaolo Coppa - i sindacati avevano chiesto anche la riapertura dei termini del bando ed abbiamo convenuto di valutare lunedì collegialmente questa richiesta». Il vicesindaco, Francesco Italia, ribadendo che ”non sono in discussione i posti di lavoro”, ha anche spiegato che ”l'amministrazione comunale sta lavorando per trovare una soluzione concordata”.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati