VIA ASCARI

Interventi alla condotta idrica, disagi da Epipoli al viale Zecchino a Siracusa

di
Le squadre hanno dovuto svuotare i serbatoi per riparare un guasto

SIRACUSA. «Un'emergenza che è diventata ormai costante nelle ultime settimane, ieri siamo rimasti per dieci ore senz'acqua». Lo sfogo è di Emanuele Miceli, residente al Villaggio Miano, una delle zone rimaste a secco insieme alla Pizzuta, parte di viale Zecchino, via Specchi e contrada Mazzarrona a causa della rottura di una tubazione lungo via Ascari e degli interventi di riparazione che si sono protratti per l'intera notte tra giovedì e venerdì. La carenza idrica è stata provocata così come hanno fatto sapere dal Comune, dalla necessità delle squadre di dover svuotare i serbatoi e dalla lentezza con cui questi si sono riempiti per la presenza di bolle d'aria all'interno delle condotte.

Il cantiere ha completato gli interventi di riparazione della tubazione nelle prime ore di ieri mattina. Lo stesso tratto ormai usurato in più punti adesso sarà interessato a fine mese da un intervento di sostituzione già pianificato dall'ufficio tecnico comunale. Spiegazioni che però non sono bastate ad evitare i tanti disagi subiti dai residenti e dai commercianti. «Nella zona di Epipoli l'acqua è arrivata solo intorno alle 15 di ieri pomeriggio - ha detto Miceli - abbiamo segnalato il disservizio e ci è stato risposto che l'acqua sarebbe tornata disponibile già di mattina, senza però alcun esito. Nelle ultime tre settimane abbiamo già subito per tre volte l'interruzione dell'erogazione idrica».

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X