IL CASO

L’incidente e poi la fine all’Umberto I, esposto in Procura: aperta l’inchiesta a Siracusa

di

Eseguita l’ispezione cadaverica su Enrico Laguidara, morto 5 giorni dopo essere stato travolto in via Specchi

incidente, morto, sanità, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. È stata aperta un’inchiesta dalla Procura sulla morte di Enrico Laguidara, 79 anni, il maresciallo dell’Aviazione in pensione, deceduto giovedì scorso nel reparto di Ortopedia dell’ospedale Umberto I. La vittima era stata ricoverata nella struttura di via Testaferrata dopo essere stato travolto cinque giorni prima da un’auto in via Alessandro Specchi, nella zona di viale Zecchino. Le sue condizioni sono peggiorate fino a quando il suo cuore ha smesso di battere ma la famiglia ha deciso di presentare un esposto per accertare le cause del decesso del settantanovenne.

La denuncia è finita sul tavolo del sostituto procuratore, Caterina Aloisi, che, nella tarda mattinata di ieri ha disposto l’ispezione cadaverica sul corpo del pensionato, eseguita dal medico legale Francesco Coco nella camera mortuaria dell’ospedale Umberto I. E così i funerali, che erano previsti per questa mattina alle 10 nella chiesa del Sacro Cuore, sono stati posticipati, in attesa della decisione del magistrato se disporre o meno l’autopsia per accertare se l’ex maresciallo dell’Aviazione è rimasto vittima di un caso di malasanità.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati