RETE IDRICA

Guasto alla condotta, mezza Siracusa senz’acqua

di
I disagi causati dall’intervento delle squadre dei tecnici per riparare una tubazione a ridosso della centrale di via Ascari: ieri sera l’emergenza è rientrata

SIRACUSA. Mezza città senz'acqua per ore. È stata una giornata di piena emergenza con rubinetti a secco e numerosi disagi per migliaia di cittadini dal Villaggio Miano alla Pizzuta. Problemi sono stati registrati anche in una parte delle zone di Akradina, di Grottasanta e della Mazzarrona, mentre nella notte tra venerdì e sabato la pressione dell’acqua è calata anche nella frazione di Belvedere.
Il disservizio è stato provocato dal guasto rilevato in tre diversi punti lungo la condotta che si trova in via Ascari.

Proprio per consentire una maggiore celerità nei lavori si è deciso di chiudere il tratto stradale al transito veicolare. Le squadre tecniche del Comune, così come ha spiegato l'ingegnere capo, Natale Borgione, hanno dovuto lavorare per l'intera notte tra venerdì e sabato, riuscendo a completare gli interventi di riparazione della tubazione. Secondo quanto hanno fatto sapere dall'ufficio tecnico comunale, con i dirigenti che hanno seguito da vicino tutte le diverse fasi di intervento, le operazioni di riparazione sono terminate già alle prime ore di sabato e si è passati alla fase di riempimento dei serbatoi. La situazione è tornata alla normalità solo nella serata di ieri, intorno alle 18.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook