PARTITI

Nessuna «pace» fra i democratici: scontro fra le 2 ali del Pd di Melilli

di
Respinto al mittente il "ramoscello d’ulivo" proposto dai renziani

MELILLI. Nessuna ipotesi di pace tra le due ali del Pd di Melilli. Il segretario del circolo cittadino del Pd, Giuseppe Musumeci attraverso un documento insieme all'ex segretario melillese Seby Zappulla respingono la possibilità di riappacificazione che era stata avanzata dall'esponente dell'area renziana, Salvatore Sbona. "Crediamo di poter evidenziare come Sbona abbia perso una seria opportunità di cambiamento in queste ultime ore - hanno sottolineato Musumeci e Zappulla - essendo palese dalle sue parole l'ancora forte legame con la corrente maggioranza.

Dal "renziano di ferro" Sbona, per quanto non iscritto al Partito democratico, ci saremmo attesi un passo indietro, proprio in segno di appartenenza all'area di un leader che della questione morale ha fatto la sua bandiera. Ma così non è stato. A Melilli, invece, a oggi la strada è totalmente opposta. Il circolo del Partito democratico è convinto che l'unica via d'uscita siano le elezioni anticipate nella prossima primavera, per ridare un nuovo assetto istituzionale alla nostra comunità".

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X