COMUNE

Siracusa, per gli eventi e per gli spettacoli natalizi spesa di 89 mila euro

di
Per il Capodanno in piazza Duomo destinati 21 mila euro, assegnati 36 mila euro alla «Casa degli elfi»

SIRACUSA. Oltre 36 mila euro per la «Casa degli elfi» e il maxischermo per la Patrona e poco più di 21 mila per il Capodanno in piazza Duomo. Sono complessivamente 89.180 euro le somme impegnate dall’amministrazione comunale per gli spettacoli natalizi. L’assessorato comunale alle Politiche culturali guidato da Francesco Italia ha dato il via libera a una serie di autorizzazioni di spesa e al pagamento di alcune fatture per l’organizzazione delle manifestazioni nel periodo natalizio. Ecco di seguito l’elenco stilato dal Vermexio: 21.180 a «Promo Italia» per il Capodanno in piazza Duomo con le selezioni musicali e le esibizioni di Angela Nobile e Federica Buda, 36.500 alla «Medea» per «La Casa degli elfi», le manifestazioni all’Antico Mercato fino al 6 gennaio e l’installazione di un maxischermo durante i festeggiamenti per Santa Lucia per consentire ai fedeli di seguire le celebrazioni, 5 mila al Centro culturale Epicarmo per lo spettacolo «Di-verso», a «Slowmotion» per il workshop di fotografia e a «L’altro suono» per lo spettacolo «Note in...cantate», 4 mila all’«Agimus» per i concerti di Natale, 2 mila a Loredana Giannella D’Izzia per lo spettacolo «Ricordando Christiane Reimann» e all’associazione «Archimede eventi» per la manifestazione «Siracusa siama», 1.500 ad «Artwork» per la decima edizione di «Ortigia in blues», a Giuseppe Agati per uno spettacolo musicale e all’associazione «Extramoenia» per il presepe vivente e per un omaggio teatrale a Eduardo De Filippo, mille euro sono invece stati assegnati al Centro culturale «Triade» per il progetto «Teatro del cielo», alla Fondazione comunità Val di Noto per il «Festival Oltremare», a Elia Aurelio per il progetto «Un Natale sereno» e ai Cantunovu per lo spettacolo «Il Natale siciliano». L’assessorato alle Politiche culturali ha poi previsto una spesa di 3.558 per una borsa di studio da assegnare a uno studente per l’iscrizione al master di secondo livello «Il progetto di riciclo. Architettura, arti visive, design».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X