POLIZIA

Viale Zecchino, tentano un colpo in gioielleria: due fermati

di
fermati, gioielleria, rapina, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Si è spacciato per un cliente un uomo che avrebbe voluto rubare delle collane nella gioielleria Piccione in viale Zecchino. È stato bloccato dalla polizia e trasferito nel palazzo della Questura insieme ad una donna sospettata di essere una sua complice. Le indagini sulla tentata rapina avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, mentre la città era flagellata dal maltempo, sono condotte dagli agenti della Squadra mobile che, nel corso della serata, hanno interrogato la coppia.

Per il momento, non sono scattati dei provvedimenti restrittivi ma nelle prossime ore, quando il quadro investigativo sarà più chiaro, la posizione dei fermati potrebbe cambiare. Da una prima ricostruzione, che è al vaglio della polizia, il finto cliente sarebbe entrato nella gioielleria svelando al gestore di essere interessato all'acquisto di una collana. Il proprietario avrebbe mostrato una collezione, racchiusa in una custodia, ed approfittando della distrazione del commerciante il presunto ladro avrebbe afferrato l'intero contenitore per poi scappare.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati