VIGILI DEL FUOCO

Autocisterna in fiamme, caos in autostrada all'altezza di Augusta

di
Il rogo si è sprigionato dalla cabina del pesante automezzo mentre transitava dalla galleria «San Fratello». Illeso il conducente

AUGUSTA. È uscito in tempo dalla cabina del suo camion prima che le fiamme potessero inghiottirlo. Il rogo è scoppiato ieri mattina, intorno alle 7,15, mentre un autocarro, carico di azoto liquido refrigerato, stava attraversando la galleria “San Fratello” sull’autostrada “Siracusa-Catania”, all’altezza dello svincolo di Augusta. C’erano delle auto in quel tratto, ma i conducenti sono riusciti, pigiando forte il piede sull’acceleratore, ad uscire dal tunnel che, frattanto, si era riempito di fumo.

È stato il camionista a chiedere l’intervento dei soccorsi e nello spazio di qualche minuto i centralini del comando provinciale dei vigili del fuoco di Siracusa e della Polizia stradale sono stati sommersi dalle chiamate di emergenza. Il traffico si è paralizzato in breve tempo ed i mezzi dei pompieri, partiti a sirene spiegate dalla caserma di via Augusto von Platen, si sono fatti largo tra il serpentone di mezzi che impediva qualunque passaggio. Le fiamme avevano ormai inghiottito la cabina del mezzo e stavano per dirigersi verso la cisterna, carica di quella sostanza altamente pericolosa, come hanno spiegato gli stessi soccorritori, che hanno dovuto faticare, e non poco, per arginare la marcia del rogo.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook