SENTENZA

Bruno Marziano assolto dal giudice: era imputato per calunnia

di

SIRACUSA. Bruno Marziano assolto con formula piena dall’accusa di calunnia. Si chiude con questo pronunciamento da parte del giudice monocratico del tribunale di Siracusa la vicenda che ha visto protagonisti il presidente della commissione ”Attività produttive” dell’assemblea regionale siciliana e l’ex senatore Franco Greco. Una vicenda che si è protratta per quasi dieci anni.

Quella conclusa in realtà è la seconda parte di una vicenda iniziata con la denuncia per diffamazione nei confronti di Greco da parte dell’ex presidente della Provincia Marziano. Il processo si concluse con la prescrizione. Ma a quel punto fu Marziano a diventare imputato nel procedimento correlato con l’accusa da calunnia. Nella sentenza di assoluzione con formula piena si afferma che «il fatto non costituisce reato».

 

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook