POLIZIA

Priolo, in fiamme l’auto di una consigliere comunale

di

PRIOLO. Non è ancora chiaro se si tratta di un’intimidazione politica ma gli agenti di polizia, per il momento, non escludono nulla. L’incendio all’auto, una Lancia «Musa» nella disponibilità del consigliere comunale di Priolo del Partito democratico, Patrizia Arangio, potrebbe avere il “sapore” di avvertimento, arrivato a meno di 48 ore da un altro più eclatante, avvenuto a Lentini, nei confronti del consigliere comunale di Lentini, Ugo Mazzilli, la cui auto è stata raggiunta da tre colpi di pistola.

Ma è la stessa esponente del Pd, che in Municipio è all’opposizione, a battere il tasto sulla sua attività politica. “La mia vita privata e professionale – spiega Patrizia Arangio – è serena e su questo punto di vista non ci sono dubbi. In merito all’episodio dell’auto incendiata, posso dire che il mio impegno politico non subirà alcuna frenata. Ho avuto un mandato ed intendo rispettarlo: la mia attività ispettiva e di proposta proseguirà, senza alcuna sosta”.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook