L'INTERVENTO

Pd, Raciti sul “caso” Siracusa: «Serve maggiore responsabilità»

di
Il segretario regionale ieri in città ha respinto «funzioni commissariali». È stato a colloquio anche con il sindaco Garozzo

SIRACUSA. Nessun intervento da parte del Pd regionale per risolvere il ”caso” Siracusa. La visita in città ieri mattina del segretario regionale Fausto Raciti per il momento basta. Ed il saluto portato dal sindaco Giancarlo Garozzo può rappresentare un segnale, anche se modesto, di disponibilità alla distensione nei rapporti con il resto del partito.

Tra Garozzo e Raciti anche uno scambio di battute. Raciti ha parlato di nuovo corso del Pd, responsabilità della classe dirigente e di chi amministra. Si è detto «rispettoso dei ruoli» sottolineando di non essere a Siracusa per funzioni «commissariali», lasciando le vicende siracusane agli organismi locali ma auspicando un «primo passo» da parte del primo cittadino. «Siamo il partito - ha detto Raciti - che spesso assume su di se una responsabilità che è al di sopra delle proprie capacità».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook