IL CASO

Uomo armato di coltellino all'ospedale di Siracusa: paura tra i pazienti

di
ospedale, paura, uomo armato, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Per qualche minuto, ha seminato molta paura in alcuni reparti dell’ospedale «Umberto I» girando con un coltellino in mano. È accaduto ieri mattina ma l’uomo, che soffrirebbe di problemi psichici, è stato bloccato da un agente del posto di polizia. L’aggressore, dopo essere stato immobilizzato, avrebbe provato a scappare senza riuscirci ma nei suoi confronti non è stato preso alcun provvedimento restrittivo, da quanto fanno sapere dal palazzo della Questura.

I pazienti si sono allarmati quando hanno visto quell’uomo armato passeggiare tra i corridoi con intenzioni poco pacifiche ma l’intervento dell’unico poliziotto presente al presidio ospedaliero ha scongiurato il peggio. Un episodio che, comunque, rilancia il tema della sicurezza all’«Umberto I» dopo il taglio al posto di polizia. «L’ospedale – spiega il segretario provinciale del Siulp, Tommaso Bellavia – ha estremo bisogno di sicurezza, del resto è un luogo facilmente accessibile per chiunque e per tanti anni la polizia ha avuto una presenza fissa 24 ore su 24. Allo stato non è più così, in quanto sono stati organizzati due turni: il primo dalle 8 alle 14, il secondo dalle 14 alle 20».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati