MANNARAZZI

Parco di Noto nel degrado, ora si punta sui privati

di

Si tratta del poco utilizzato polmone verde di cinquemila metri quadrati che sorge in pieno centro storico, tra le vie Cavour e Cavarra

degrado, noto, parco, Siracusa, Cronaca

NOTO. Il Comune di Noto punta sull’apporto dei privati per dare vita alla riqualificazione del parco urbano Mannarazzi, il poco utilizzato polmone verde di cinquemila metri quadrati, con alberature e siepi, che sorge in pieno centro storico, tra le vie Cavour e Cavarra. Dopo anni di abbandono, ma anche di frequenti atti vandalici, per l’Ente di piazza Municipio è arrivato il momento di cambiare rotta e puntare, contando sulla diretta partecipazione dei privati, alla riqualificazione della zona, oggi poco utilizzata in quanto carente di servizi e attrezzature. Per ridare vigore a quell’angolo, realizzato agli inizi del Duemila, la giunta municipale, nell’intento di offrire a residenti e visitatori uno spazio verde posto al centro della città, ha approvato il progetto esecutivo, già munito di parere favorevole della Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali, con una previsione di spesa di quasi 130 mila euro.

Costi che graveranno sui privati a cui il Comune ha in animo di dare in affidamento, una volta operata la scelta del sistema, la gestione del parco destinato a diventare punto di incontro e di aggregazione.  Parco Mannarazzi è l'immagine dello scempio: cura del verde inesistente, servizi distrutti, panchine divelte, fontanelle e giochi dei bambini devastati, mentre impronte di vernice colorano quello che nella volontà di chi lo progettò era destinato ad essere un anfiteatro.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati