LAVORO

Addetti sociosanitari, concorso fermo a Siracusa

Bloccata la selezione per assumere 71 operatori. Cinquemila i candidati che attendono la graduatoria

SIRACUSA. Alla Regione l’iter per avviare i corsi di formazione per operatore sociosanitario è ancora bloccato. Ma siccome la figura è molto richiesta in Asp e ospedali ecco che si moltiplicano casi di presunte truffe e corsi che rilasciano attestati fasulli non riconosciuti dalla Regione. E proprio a causa di questi episodi, a Siracusa resta bloccato dal 2012 un concorso per assumere 71 operatori. Ben cinquemila i candidati che attendono con ansia di conoscere le graduatorie. «Ma le inchieste in corso per verificare proprio i presunti casi di truffa hanno suggerito di congelare le procedure» dicono dall’Asp.
Sul caso il deputato regionale Vincenzo Vinciullo era intervenuto con un’interrogazione al governo presentata proprio per avere chiarezza sulle procedure concorsuali e sul rispetto dei criteri di legge. È emerso che non solo il bando è bloccato, ma in tutta l’Isola migliaia di persone attendono che l’assessorato alla Formazione porti a termine l’esame delle istanze dei 700 enti che vogliono organizzare i corsi.

RI. VE.

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X