TERRITORIO

Maltempo a Siracusa: superata la paura, si contano i danni

di
danni, maltempo siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Le forti raffiche di vento, che a Palazzolo hanno superato i 100 chilometri orari, hanno scoperchiato alcuni tetti e soprattutto disseminato la paura tra gli abitanti. E così, ieri, il sindaco Scibetta, ha deciso di firmare un’ordinanza che ha disposto “la chiusura di tutti gli istituti scolastici cittadini, di ogni ordine e grado, del cimitero, del centro anziani, della piscina e della villa comunale”. La tromba d’aria e la pioggia hanno creato numerosi danni alla viabilità e a risentirne sono state alcune delle principali via di collegamento della provincia, tra cui la Maremonti e la “Pachino-Rosolini” che sono state coperte da fango e detriti.

Se ne sono accorti gli automobilisti che hanno proseguito a velocità assai ridotta come, del resto, avevano consigliato le forze dell’ordine. Il comune di Solarino, uno dei più colpiti dal maltempo, ha già iniziato a fare la conta dei danni che hanno coinvolto strade ed edifici, presi a “ceffoni” dalle folate di vento e dal nubifragio. Ad Augusta, vigili del fuoco ed agenti della polizia municipale sono stati costretti a fare gli straordinari per tutta la giornata di ieri: un albero è caduto nell’area della villa comunale ma per fortuna non ci sono stati feriti mentre per alcune ore è stato chiuso al traffico Lungomare Rossini.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati