COMUNE

Piano di stabilizzazione, 85 precari pronti a scioperare ad Augusta

di

AUGUSTA. Sono sul piede di guerra gli 85 lavoratori precari in forza al Comune che, ieri mattina, si sono riuniti in assemblea sindacale nel salone di rappresentanza del Municipio. E che sono pronti ad incrociare le braccia tra una decina di giorni e a scioperare per protestare contro la proposta di stabilizzazione del Comune che prevede la proroga fino al 2016 dei contratti a tempo determinato, ma con la riduzione a 25 ore del monte orario per circa una trentina di lavoratori.

La proposta non viene giudicata «seria» dai lavoratori e comunque non dà alcuna certezza futura, eccezion fatta per i 15 lavoratori in categoria B che saranno assunti a tempo indeterminato a partire dal primo gennaio dell’anno prossimo. Presenti all’incontro, a tratti anche acceso e animato, i segretari provinciali di Fp- Cgil e Fp -Cisl, Franco Nardi e Daniele Passanisi che hanno proclamato lo stato di agitazione, ribadendo la necessità da parte della commissione straordinaria del Comune di rivedere tutta la problematica relativa ai lavoratori precari.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X