OPERE PUBBLICHE

Pachino, dal comune arriva il sì ai lavori di ampliamento al cimitero

di
Via libera dalla giunta al progetto per un colombario da 527 loculi. Costeranno 3 mila euro ciascuno

PACHINO. Ampliamento del cimitero "sì", ma senza spese folli. È stato approvato ieri mattina in linea tecnica il progetto per la realizzazione del nuovo colombario, nel cimitero comunale di contrada Cozzo Santa Lucia. Dopo un tira e molla durato almeno due anni, nel periodo della precedente amministrazione, sull'ipotesi di affidare ai privati il cimitero attraverso un project financing, l'esecutivo guidato dal sindaco, Roberto Bruno, ha escluso definitivamente l'ipotesi cassando l'opera pubblica dal Piano triennale.

Così, ci sarà spazio per una nuova ala, che sarà prevista a seguire rispetto all'ultimo colombario costruito. A disposizione ci saranno 527 posti, di cui 27 riservati al Comune, da utilizzare in caso di famiglie indigenti o particolari situazioni. Il costo complessivo dell'opera, progettata dall'architetto Mario Lorefice, è di 1 milione 430 mila euro. Ma dalle casse comunali non usciranno soldi. «La struttura - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici e al Welfare, Carmelo Piccione -, verrà realizzata a partita di giro, con il denaro incassato da chi decide di acquistare il loculo».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook