ORTIGIA

Siracusa, l'ex liceo Gargallo tra abbandono e incuria

di
I lavori di restauro completati nel 2007 ma la Provincia non ha mai effettuato gli altri interventi previsti. Vinciullo: «L’ex sede del liceo deve tornare al Comune»

SIRACUSA. L’ex liceo Gargallo rischia di diventare un nuovo ”monumento all’abbandono e all’incuria”. I presupposti ci sono tutti e anche da tempo. E basta addentrarsi per le vie del centro storico di Ortigia ed arrivare fino all’edificio che per decenni ha contribuito a ”fare” la storia e gli uomini della città per rendersi conto che l’epilogo, tragico, è dietro l’angolo.

L’edificio si presenta abbandonato a se stesso, con alcuni vetri rotti sul lato del prospetto antistante la chiesetta dei Cavalieri di malta, e le finestre lasciate spalancate al primo e ultimo piano della facciata di via Gargallo. Con la conseguenze che il vento potrà completare l’opera di distruzione delle imposte e la pioggia infiltrandosi all’interno danneggiare opere murarie e i solai rifatti con i fondi della ricostruzione. E tutto questo dinanzi al silenzio generale del Comune che è proprietario dell’edificio. E soprattutto dell’ex Provincia a cui era stato affidato l’immobile quale sede di istituti scolastici superiori e in questi anni ha continuato a non fare nulla.
Nei fatti con il trasferimento del liceo classico Gargallo in altra sede e il successivo accorpamento al liceo scientifico Corbino le chance che i ”gargallini” possano tornare ad animare le vie del centro storico appaiono piuttosto improbabili.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X