GREENPEACE

Trivellazioni a Siracusa, Maiorca: «Non speculare sul mare»

di

«Greenpeace» rilancia dalla città la campagna contro le trivellazioni petrolifere nel Canale di Sicilia. Al fianco dell’associazione, alla presentazione del report, anche Enzo e Patrizia Maiorca.

Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. «No ad operazioni speculative di trivellazione del mare, occorre un'alleanza forte tra associazioni ambientaliste e le marinerie siciliane per opporsi ai nuovi progetti di estrazione petrolifera nel Canale di Sicilia». A ribadirlo è stato ieri mattina l'ex primatista mondiale di immersione in apnea, Enzo Maiorca, intervenendo insieme alla figlia Patrizia a bordo dell'imbarcazione di Greenpeace, «Rainbow Warrior», alla presentazione del report stilato dall'associazione intitolato «Le bugie dei petrolieri non finiscono mai».

L'ex recordmen degli abissi ha anche indossato una maglietta dell'associazione esortando i volontari a proseguire in quella che ha definito ”una battaglia di civiltà”. «A rischio c'è il nostro futuro - ha spiegato Maiorca - le metodologie utilizzate per le perforazioni distruggono l'habitat riproduttivo di alcune tipologie ittiche tipiche del Mediterraneo, unico provento della nostra marineria, senza contare i pericoli derivanti da possibili incidenti che avrebbero conseguenze sull'ambiente marino, danneggiando per decenni il patrimonio che è custodito nel Mediterraneo un bacino chiuso con un ricircolo delle acque molto lento. Siamo al fianco di Greenpeace, pronti a condurre questa battaglia anche con un ricorso alla Corte di giustizia europea».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati