VIGILI DEL FUOCO

Tre mezzi in fiamme nella notte a Siracusa, avviate le indagini dalla polizia

di
Un rogo divampato in via Cassia ha danneggiato un «Ford Transit» ed un’auto parcheggiata accanto

SIRACUSA. Nuova striscia di incendi in città e nottata di straordinari per i vigili del fuoco che sono tornati in caserma poco dopo l’alba. Due i focolai che si sono scatenati nella notte tra lunedì e martedì scorsa, il primo in via Luigi Cassia, l’altro al ronco Bentivegna, a ridosso dell’ex chiesa dei Cavalieri di Malta, nelle “viscere” di Ortigia, ed in entrambi i casi le indagini sono condotte dagli agenti di polizia. L’allarme è scattato intorno all’una quando alcune chiamate al centralino segnalavano un rogo che stava avvolgendo un furgone, un Ford Transit, parcheggiato in via Cassia, nel rione della Mazzarrona. I testimoni hanno sollecitato i pompieri a fare presto, visto che le fiamme avevano anche raggiunto un secondo mezzo, una Fiat Punto.

Da una prima ricostruzione, l’incendio si è originato nella parte anteriore del furgone nella disponibilità di un disoccupato che, però, si guadagnerebbe da vivere di tanto in tanto con dei piccoli traslochi. I danni sono abbastanza evidenti e questo potrebbe rallentare se non pregiudicare la sua piccola attività. I vigili del fuoco del comando provinciale non escludono che possa trattarsi di un incendio di matrice dolosa ma, allo stato, non ci sono certezze anche se gli agenti della Squadra mobile, agli ordini del dirigente Tito Cicero, stanno prendendo in considerazione l’ipotesi di un messaggio inquietante al proprietario.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook