LA RASSEGNA

Carlentini, migliaia di visitatori alla Sagra della mostarda

Degustazioni di prodotti tipici e stand affollati nella frazione di Pedagaggi

SIRACUSA. «Questa manifestazione è diventata un fiore all'occhiello del nostro territorio». Lo ha detto il vice sindaco Pinuccia Gibilisco, ieri sera, al termine della premiazione della migliore mostarda e della cerimonia di consegna del premio «Impegno per il territorio», consegnato allo studioso Salvatore Coffa.

Il premio è stato inserito nel programma della ventiduesima «Rassegna Agroalimentare», la «Sagra della mostarda di Fichidindia» di Pedagaggi, manifestazione che ogni anno, per due giorni, fa della piccola frazione montana di Carlentini la meta preferita da migliaia di visitatori alla ricerca dei profumi e dei sapori della migliore tradizione gastronomica locale.

I visitatori, che sono arrivati a Pedagaggi hanno degustato i tanti prodotti tipici locali: dalla mostarda di fichidindia ancora calda o già essiccata ai gustosi cavateddi al sugo di maiale, dalla ricotta alle focacce, alle tante saporite conserve, dalla porchetta ai formaggi e ai salumi, dal vino all'olio. La rassegna è stata organizzata dalla Pro Loco, con il patrocinio del Comune. «È un appuntamento irrinunciabile - ha detto l'assessore comunale allo Spettacolo Pippo Alicata - per chi vuole aprirsi alla riscoperta delle proprie radici, dimostrando di coniugare la natura, il territorio e i sapori».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X