GUARDIA DI FINANZA

Asp di Siracusa, 33 dipendenti indagati per assenteismo

asp, assenteismo, indagati, Sicilia, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Trentatre dipendenti dell'Asp 8 sono indagati dalla Procura di Siracusa per "assenteismo". Per 19 di loro il Gip ha emesso un'ordinanza, che sta notificando la guardia di finanza che ha svolto le indagini, che fissa la comparizione per la decisione sulla misura dell'interdizione dai pubblici uffici.

I provvedimenti sono stati richiesti dal procuratore Francesco Paolo Giordano e dal sostituto Antonio Nicastro. I reati ipotizzati sono truffa aggravata e falso ideologico.

La guardia di finanza di Siracusa, si legge in una nota, a conclusione di una indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica sta eseguendo dei provvedimenti del Gip nei confronti di diversi dipendenti, impiegati presso l'azienda sanitaria provinciale 8, indagati per assenteismo. L'operazione denominata 'doctor house, a tutela della spesa pubblica e del bilancio dello Stato, vede impegnate  le Fiamme gialle nella notifica dell'ordinanza che fissa la comparizione per la decisione sulla misura dell'interdizione dai pubblici uffici nei confronti di 19 dipendenti dell'Asp.

Il procuratore capo Francesco Paolo Giordano e il sostituto Antonio Nicastro hanno richiesto al Gip l'emissione di misure cautelari per truffa aggravata ai danni dello Stato e per falso ideologico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati