CALCIO

Prime vittorie e primi sorrisi per Belvedere e Sporting Priolo

di
Giornata positiva per le squadre siracusane impegnate sabato e domenica nel girone D di Promozione, protagoniste di ottime prestazioni

Giornata positiva per le squadre siracusane impegnate sabato e domenica nel girone D di Promozione. Tornano a sorridere Belvedere e Sporting Priolo che conquistano i primi tre punti della stagione. La squadra di Nicola Bonarrivo supera di misura, per uno a zero, l'Atletico Catania e ritrova il buon umore dopo l'amara trasferta di Gela che aveva penalizzato forse in modo sin troppo eccessivo la formazione siracusana.

 

Al "Di Bari" di via Lazio, dove i siracusani hanno sfoggiato una buona prestazione contro una delle candidate alla vittoria finale del campionato. "Abbiamo fatto un buon primo tempo creando parecchie occasioni da gol - ha spiegato il tecnico -, nella ripresa abbiamo poi subito il ritorno dell'Atletico anche se non ha costruito tantissimo. Dobbiamo ancora migliorare tante cose perché quando si creano almeno cinque occasioni al tu per tu col portiere avversario, almeno un paio si devono mettere dentro per evitare che la partita si complichi". Mantiene dunque un profilo basso Bonarrivo che pensa già al derby di sabato contro lo Sporting Priolo, formazione che l'allenatore del Belvedere conosce bene essendone stato alla guida per due anni. "Speravo che questa gara non arrivasse così presto - ha aggiunto l'allenatore -, quelli vissuti a Priolo sono stati sicuramente due anni importanti per me, tante cose mi legano ancora a questa squadra, ma ora sono al Belvedere e farò di tutto per vincere la partita. Sono un'ottima formazione composta dai migliori giovani della provincia che stanno lavorando molto bene".

 

Bene anche lo Sporting Priolo che si impone, tre a uno, sul campo del Pachino e riscatta così la cocente sconfitta casalinga contro l'Atletico Gela. "C'è stata una buona reazione dei ragazzi - ha detto il tecnico Angelo De Santis - ma anche a Pachino abbiamo incontrato delle difficoltà. Ci sono ancora degli aspetti su cui bisogna lavorare come mantenere la concentrazione massima per tutto l'arco della gara ed evitare disattenzioni che possiamo pagare a caro prezzo." Successo esterno, tre a due, per il Palazzolo di Massimo Attardi sul campo del Santa Croce Camerina. Ha riposato la Sicula Leonzio del tecnico Pierpaolo Alderisi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X