Siracusa, recuperato in mare il cadavere di una donna

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Il cadavere di una donna è stato recuperato nelle prime ore del pomeriggio di oggi nello specchio di mare sul quale si affaccia la ex tonnara di Santa Panagia, nell'omonima baia, a nord di Siracusa. A dare l'allarme nella tarda mattinata di oggi è stato un sub che durante un'immersione avrebbe notato il corpo che poi, trascinato dalle correnti, è riaffiorato incastrandosi in un anfratto sotto costa rendendo assai complesse e laboriose le fasi del recupero. Indagini sono adesso in corso per accertare l'identità della donna e la causa della morte. In particolare gli investigatori - ad indagare sono gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Siracusa - vogliono verificare se possa trattarsi della stessa donna siracusana della quale i familiari hanno denunciato la scomparsa da casa lunedì scorso. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati