Siracusa, scuola «Chindemi» vandalizzata:
cento volontari puliscono la scuola

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Il segnale più importante è arrivato mentre la scuola era ancora chiusa e c’erano già oltre venti persone armate di scope e secchi, pronte a pulire. Nel corso della mattinata, quelle venti persone sono diventate oltre cento e in poche ore hanno cancellato con un colpo di spugna lo scempio di soli pochi giorni fa quando l’istituto «Chindemi» in via Algeri è stato completamente devastato. Oltre trenta associazioni, ma anche studenti, i ragazzi della «Syrako», i giovani del centro di accoglienza di Priolo, tanti insegnanti, non solo del «Chindemi» ma anche di altre scuole della città, così come qualche consigliere e qualche assessore comunale e presidenti di circoscrizione hanno trascorso la mattinata a ripulire l’edificio che si trova nel cuore della Mazzarrona. «È stata una risposta commovente - ha dichiarato Pinella Giuffrida, dirigente scolastico del ”Chindemi” -.


ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati