Selezioni Miss Italia, vince la marsalese Maria Chiara Vinci

Enlarge Dislarge
1 / 9
La diciannovenne marsalese Maria Chiara Vinci ha conquistato l’accesso alle prefinali nazionali di Miss Italia (inizieranno il 25 agosto a Jesolo) dopo aver ottenuto la corona di “Miss Miluna Sicilia” nella prima finale regionale di Miss Italia svoltasi a Melilli (Sr) a cura del responsabile per la Sicilia Ovest Salvo Consiglio. Per la sempre sorridente Maria Chiara, diplomatasi da poco al liceo classico e studierà comunicazione all’Università “IULM” di Milano “sembra tutto un sogno per me che partecipo per la prima volta a Miss Italia. Alla prima selezione delle fasi interprovinciali ho vinto. Alla prima selezione regionale è accaduta la stessa cosa. Sembra un segno del destino. In ogni caso sono felicissima perché la prova era molto dura e imporsi non era facile”. Maria Chiara si diletta a recitare per conto di una compagnia teatrale lilibetana. Si considera “simpatica ma molto lunatica”. In seconda posizione con un sacco di belle speranze la trapanese di 21 anni Roberta Tranchina, fasciata “Miss Rocchetta Bellezza”. Per lei tante buone prospettive, dati i risultati, di raggiungere l’amica Maria Chiara a Jesolo. Per Roberta si tratta “ di un importante secondo posto che assume significati altamente positivi. Spero anch’io di essere presente alle prefinali e ce la metterò tutta per vincere in una delle prossime finali regionali. La grinta non mi manca e nemmeno l’esperienza”. “Terzaclassificata Miluna” è stata la ventiduenne pattese Micaela De Marco. Quarto posto per Greta La Corte, 20 anni, di Isola delle femmine, eletta Miss Wella. Prima della fase regionale si era svolta l’ultima finale interprovinciale nella quale sono state elette e hanno partecipato di conseguenza alla fase regionale Adriana Armato (Petrosino), Paola Firera (Pozzallo), Aurora Caruso (Siracusa), Ester Di Pietro (Comiso), Martina Morello (Augusta), Ilenia Sabatino (Palermo), Ilenia Paternostro (Palermo), Sabrina Renda (Alcamo). Servizio a cura di Antonio Ingrassia.
La diciannovenne marsalese Maria Chiara Vinci ha conquistato l’accesso alle prefinali nazionali di Miss Italia (inizieranno il 25 agosto a Jesolo) dopo aver ottenuto la corona di “Miss Miluna Sicilia” nella prima finale regionale di Miss Italia svoltasi a Melilli (Sr) a cura del responsabile per la Sicilia Ovest Salvo Consiglio. Per la sempre sorridente Maria Chiara, diplomatasi da poco al liceo classico e studierà comunicazione all’Università “IULM” di Milano “sembra tutto un sogno per me che partecipo per la prima volta a Miss Italia. Alla prima selezione delle fasi interprovinciali ho vinto. Alla prima selezione regionale è accaduta la stessa cosa. Sembra un segno del destino. In ogni caso sono felicissima perché la prova era molto dura e imporsi non era facile”. Maria Chiara si diletta a recitare per conto di una compagnia teatrale lilibetana. Si considera “simpatica ma molto lunatica”. In seconda posizione con un sacco di belle speranze la trapanese di 21 anni Roberta Tranchina, fasciata “Miss Rocchetta Bellezza”. Per lei tante buone prospettive, dati i risultati, di raggiungere l’amica Maria Chiara a Jesolo. Per Roberta si tratta “ di un importante secondo posto che assume significati altamente positivi. Spero anch’io di essere presente alle prefinali e ce la metterò tutta per vincere in una delle prossime finali regionali. La grinta non mi manca e nemmeno l’esperienza”. “Terzaclassificata Miluna” è stata la ventiduenne pattese Micaela De Marco. Quarto posto per Greta La Corte, 20 anni, di Isola delle femmine, eletta Miss Wella. Prima della fase regionale si era svolta  l’ultima finale interprovinciale nella quale sono state elette e hanno partecipato di conseguenza alla fase regionale Adriana Armato (Petrosino), Paola Firera (Pozzallo), Aurora Caruso (Siracusa), Ester Di Pietro (Comiso), Martina Morello (Augusta), Ilenia Sabatino (Palermo), Ilenia Paternostro (Palermo), Sabrina Renda (Alcamo). Servizio a cura di Antonio Ingrassia.