Siracusa, Archivio

Siracusa: Fontane Bianche, controlli nei lidi: scatta una multa

SIRACUSA. Stabilimenti balneari ancora nel mirino delle forze dell'ordine impegnate ad effettuare verifiche sulla regolarità degli impianti in questo periodo particolarmente affollati di bagnanti. I carabinieri, in collaborazione con personale del comando di polizia municipale ed i tecnici dell'Asp appartenenti al Servizio igiene degli alimenti e all'ufficio prevenzione, vigilanza e ispezione, sono entrati in azione la scorsa notte e hanno passato al setaccio uno degli stabilimenti ubicati a Fontane Bianche. Una verifica di natura ispettiva che è stata finalizzata, in particolare, ad accertare la regolarità dei permessi per effettuare spettacoli di intrattenimento pubblico. L'attività, che si inserisce in una più ampia operazione di controllo destinata ad estendersi a tutti i locali notturni delle località balneari e del centro storico, ha portato ad accertare la presenza di prodotti alimentari messi in vendita con segni falsi e irregolarità nell'autorizzazione ad effettuare manifestazioni di intrattenimento musicale. L'attività di controllo si è conclusa con una sanzione che è stata elevata nei confronti del gestore dello stabilimento.
Altre verifiche verranno svolte nell'arco dell'intero periodo estivo nei locali pubblici del litorale siracusano. A questa attività i militari dell'Arma hanno affiancato sabato sera quella dei controlli su strada finalizzati alla prevenzione degli incidenti ed al rispetto delle normative del codice della strada, con particolare attenzione alle condotte di automobilisti e motociclisti per garantire la sicurezza di chi viaggia. I carabinieri, su disposizione della Compagnia di Siracusa ed in collaborazione con i militari della tenenza di Floridia e delle stazioni di Ortigia e Cassibile, hanno passato al setaccio le strade che portano alla zona balneare con posti di blocco e pattugliamenti nei luoghi di maggiore flusso turistico. Il bilancio è di cinque persone denunciate perchè sorprese alla guida di autovetture senza essere in possesso del permesso di guida. In un caso la denuncia è scattata perchè l'automobilista, sottoposto alla verifica di un eventuale abuso di sostanze alcoliche, è risultato positivo al test. I controlli hanno riguardato anche il fronte degli stupefacenti ed in questo contesto un giovane è stato segnalato all'autorità amministrativa come assuntore di droghe in quanto trovato in possesso di poco più di un grammo di marijuana. Le attività di accertamento sono state indirizzate anche ai venditori ambulanti. I militari dell'Arma hanno sottoposto a controllo e alla fine denunciato un extracomunitario che aveva allestito una bancarella con cinture e borse in finta pelle e orologi con griffes contraffatte oltre a 300 cd messi in vendita sebbene sprovvisti del marchio Siae. Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati