Siracusa, «Popolazione in calo ma le tasse aumentano»

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. «La popolazione è diminuita e la pressione fiscale è aumentata». Non fa sconti all'amministrazione comunale il consigliere di "Siracusa protagonista" Salvatore Castagnino. A certificare l'incremento della pressione tributaria nei confronti dei cittadini sino, secondo l'esponente dell'assemblea del Vermexio, i dati contenuti nel bilancio consuntivo 2013.
«Tra il 2012 e il 2013 - ha dichiarato Castagnino - c'è stato un aumento di 7 milioni di euro. Un incremento ancora più forte se si pensa che la popolazione in città è diminuita». Il Vermexio aveva annunciato un taglio del prelievo fiscale di 3 milioni di euro sulla Tari, la tassa sui rifiuti. Per Castagnino, però, la realtà è un'altra. «La Tares non è stato sostituita solo da un tributo - ha continuato il consigliere comunale - perché bisogna tenere in considerazione non solo la Tari ma anche la Tasi. I due tributi insieme comportano un aggravio della spesa per i cittadini di tre milioni di euro quindi non ci troviamo davanti ad alcun taglio e i contribuenti, purtroppo se ne accorgeranno presto». Per Castagnino bisogna anche sottolineare che "la Tares era già stata portata da 23 a 30 milioni di euro e adesso ci troviamo davanti a un ulteriore aumento di sette milioni. A fronte di questi costi così esosi, come una beffa, ci troviamo una città che non è per niente più pulita rispetto al passato". Il consigliere di "Siracusa protagonista" evidenzia anche un altro aspetto che potrebbero comportare dei rischi. «In bilancio sono state inserite risorse legate agli introiti per il pagamento dei tributi che non saranno incassate - ha concluso Castagnino -. Questa situazione è già stata registrata nel bilancio 2013 ed è chiaro che senza i dovuti correttivi c'è il rischio di un dissesto finanziario».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook