Chiedono soldi per telefono rubato, due arresti a Rosolini

ROSOLINI. I carabinieri di Rosolini hanno arrestato in flagranza, per estorsione, Paolo Costanzo, ventenne, e C.A, 17 anni. Hanno chiesto 300 euro a un ragazzo al quale avevano rubato il cellulare promettendogli, in cambio, la restituzione del telefonino. All'incontro durante il quale avrebbe dovuto portare i soldi, però, la vittima si è presentata con i carabinieri che hanno arrestato entrambi gli autori dell'estorsione. Costanzo, perquisito, è stato trovato con 9 grammi di marijuana, suddivisi in 18 dosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook