Siracusa, spiaggia più accessibile alla Fanusa: aperto lo scivolo per disabili

SIRACUSA. Disabili, anziani con problemi di deambulazione e famiglie con bambini piccoli possono contare sulla nuova passerella di accesso alla spiaggia della Fanusa. È stato inaugurato ieri mattina all'altezza di via Colombo, lo scivolo realizzato dai privati insieme al Comune ed al Consorzio Plemmirio che consentirà l'utilizzo anche della sedia job riservata ai disabili che vogliano arrivare in spiaggia in piena sicurezza. L'accesso è stato inaugurato alla presenza del sindaco Giancarlo Garozzo, insieme al direttore dell'Area marina protetta del Plemmirio, Rosalba Rizza, alla responsabile del servizio tecnico, logistica e sicurezza dellan riserva, Sabrina Zappalà, del comandante della Capitaneria, Domenico La Tella, del consigliere comunale Salvo Cavarra e del presidente dell'associazione «Terrazza-Fanusa», Dario Abela. La struttura è stata realizzata dall'impresa «Assennato costruzioni» ed ha avuto un costo complessivo di 70 mila euro, tratti dal fondo di riserva del sindaco, che comprende anche la realizzazione dei solarium dello Sbarcadero Santa Lucia e dei ”ru’ frati”. «Abbiamo deciso di intervenire insieme ai privati per garantire in piena sicurezza la fruizione di questo tratto di costa a tutti coloro che hanno difficoltà motorie - ha detto il sindaco Giancarlo Garozzo - il nostro impegno in favore dei diversamente abili prosegue, ed in virtù dell'intesa siglata con l'Aism, abbiamo stanziato in bilancio un fondo di 200 mila euro che saranno spesi per l'abbattimento di tutte le barriere architettoniche esistenti in città». Un servizio che, come ha spiegato il presidente della federazione dei titolari di strutture balneari di Confesercenti, Dario Abela, insieme alla recente assegnazione della sedia job al lido, amplia le possibilità di utilizzo di questo litorale ed eleva la qualità e la sicurezza per i bagnanti. L'Area marina protetta del Plemmirio ha inoltre attrezzato ed aperto ai fruitori lo sbocco 22 all'altezza di Costa Bianca. «L'apertura dello Sbocco - ha detto il direttore dell'Area marina protetta del Plemmirio, Rosalba Rizza - permetterà ai bagnanti di raggiungere facilmente questo bellissimo tratto di mare, gratuitamente e in tutta sicurezza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati