Siracusa, Archivio

Comune di Pachino, continua la spending review: taglio dei dirigenti e delle indennità

PACHINO. Operazione "cura dimagrante" atto secondo: il sindaco, Roberto Bruno, ha tagliato il numero dei responsabili di settore, da 13 a 9, ed ha ridotto anche le indennità di carica, da 16 mila euro a 10 mila euro. «Continuiamo ad operare - ha voluto sottolineare il primo cittadino - nel rispetto di quanto comunicatoci dalla Regione, che ha definito il Comune strutturalmente deficitario e la nostra situazione economica e finanziaria abbastanza critica». Così, dopo cinque anni i responsabili dei settori comunali sono scesi a nove e non saranno più 13. Oltretutto, ognuno guadagnerà un tetto massimo di 10 mila euro annue di indennità di carica, che sino al mese scorso era di 16 mila euro. Giovanni Marino Cugno Garrano è uno dei nomi nuovi: dirigerà Affari generali, Affari del Personale, Segreteria del sindaco e della presidenza del consiglio, Commissioni e gruppi consiliari e Politiche dell'Unione europea. Nicola Campo è stato riconfermato e continuerà a guidare Polizia municipale, Pubblica istruzione, Edilizia Scolastica, Beni ed Attività Culturali ed Ecomuseo del Mediterraneo. Confermato anche Vincenzo Blundo, a cui sono stati affidati i settori "Bilancio, Patrimonio, Finanze, Economato, Gestione entrate ed uscite, Trattamento pensionistico del personale e Cessazione e collocamento a riposo. Vincenzo Frazzetto sarà responsabile di Ecologia, Ambiente, Territorio, Servizi manutentivi e tecnologici e Protezione civile. Nuove nomine per l'Ufficio tecnico: a guidare Urbanistica, Demanio e Pratiche terremoto sarà Giuseppe Cammisuli e Corrado Malandrino dirigerà Lavori pubblici, Espropri e Verde pubblico. Mariella Costa è stata nominata ai Servizi sociali, alle Politiche giovanili ed anche Integrazione sociale, Sanità, Sport, Turismo e Spettacolo. Mario Scirè sarà responsabile di Servizi demografici, Appalti e contratti, Agricoltura, Commercio, Attività produttive, ufficio pubbliche relazioni e Legale e contenzioso. Altro nuovo responsabile è Elio Maiore, che guiderà Tributi, Entrate patrimoniali, Servizio informativo territoriale, Progetto Archimede, Servizi cimiteriali e Sportello unico per le attività produttive. "Dove è possibile intervenire con i tagli - ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno - stiamo cercando di farlo con coscienziosità e nell'interesse della città e del corretto funzionamento di questa macchina amministrativa". Sono previsti altri tagli, in altri settori e non solo nella spesa del personale. «Quello del personale - ha continuato Bruno - è stato uno dei punti critici sollevato nelle note della relazione della Regione ma oltre a tagliare la spesa, noi punteremo a riqualificarla».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati