Avola, sconti sulla tassa dei rifiuti per chi raccoglie la plastica

AVOLA. Uno sconto di 10 centesimi sulla tassa dei rifiuti ogni trenta bottiglie di plastica imbucate nell'apposita macchina installata nell'androne di Palazzo di città. L'amministrazione comunale ha deciso di puntare ad un nuovo sistema di incentivazione per la raccolta differenziata della plastica, inserito nel progetto ambientale «Smart Avola Planning», ovvero pianificazione di una città intelligente. Con lo slogan «Differenziamo insieme e risparmiamo», è partito ufficialmente dopo il funzionamento in via sperimentale l'iniziativa «Eco», ovvero un laboratorio ecologico cittadino operativo, il cui macchinario computerizzato venerdì scorso è stato ufficialmente sperimentato dai giovani dell'associazione politico-culturale «Avola - La nostra terra», pronti adesso a promuovere l'utilizzo di ”Eco” tra i cittadini per incentivare la raccolta differenziata delle bottiglie di plastica. Altri due apparecchi mangiabottiglie, ha spiegato ai giovani del sodalizio l'assessore all'Ecologia Sebina Caruso, verranno installati quanto prima e a breve verrà realizzato al Centro raccolta comunale, individuato in un'area della sede dell'ufficio Ecologia e Ambiente di contrada Qualleci. Per la realizzazione del «Ccr» nei giorni scorsi la giunta ha stanziato e impegnato circa 75 mila euro. Nel laboratorio ecologico cittadino (Eco), dovranno essere conferite le bottiglie di plastica (Pet) e per ogni 30 conferimenti si otterrà , attraverso gli scontrini - punti erogati ad ogni imbuco (10 centesimi ogni 30 bottiglie), che ogni utente poi potrà scontare dalla tassa dei rifiuti annuale, ottenendo la riduzione dell'importo dalla tariffa annua.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X