Differenziata a Siracusa, a maggio superato il 5 per cento

SIRACUSA. La riapertura del centro comunale di raccolta e una differenziata che nel mese di maggio ha superato il 5 per cento. Continua a lavorare su più fronti l’assessorato all’Ambiente diretto da Francesco Italia. L’impegno più forte, portato avanti insieme a Emma Schembari, consulente a titolo gratuito per le Politiche ambientali, resta quello della crescita delle percentuali di raccolta differenziata. Un incremento costante ma ancora lento. Guardando i dati di maggio, in città sono state raccolte 19 tonnellate di cartone, 26 di plastica, 30 di vetro, 21 di legno, 60 di carta e 45 di ingombranti per una percentuale complessiva a maggio del 5,05 mentre nel periodo tra gennaio e maggio i dati parlano di una differenziata del 4,25 per cento. Va ricordato che all’inizio dell’anno il Comune era fermo al 3 per cento. «Quella della differenziata - ha detto Italia - è una battaglia che possiamo vincere solo con l’aiuto dei cittadini. Siamo contenti perchè è cresciuta anche la qualità dei rifiuti».


L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X