Siracusa, impatto con lo scooter in via Carlentini: è grave in ospedale

SIRACUSA. È in gravi condizioni, ricoverato all'ospedale «Umberto I», un giovane di 22 anni vittima di un incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio di ieri in via Carlentini, a due passi dal campo di calcio di via Pachino, nella zona di viale Scala Greca. In ospedale è finita anche una ragazza, che era in sella con lui su uno scooter, Honda Sh «300», finito, per cause al vaglio della polizia municipale, contro un mezzo dell'Igm. L'impatto è stato assai violento ed il ciclomotore ha concluso la sua corsa sulla ”coda” del camion: sull'asfalto c'erano le scarpe del giovane e diverse tracce di sangue, probabilmente appartenenti alle vittime.
Il conducente del mezzo dell'Igm è rimasto illeso. Ha compreso subito che le condizioni dei ragazzi erano abbastanza serie, specie quelle del giovane, che era molto dolorante. Nell'arco di pochi minuti, sono arrivate al centralino del 118 e del comando della polizia municipale numerose richieste di intervento per soccorrere le vittime. In strada sono scesi anche i residenti delle palazzine vicine, che avevano da poco finito di pranzare. Le loro preoccupazioni si sono concentrate sui due ragazzi e hanno provato a prestargli le prime cure prima dell'arrivo delle ambulanze, giunte poco dopo nella zona teatro dell'incidente.
Gli agenti della polizia municipale hanno avviato le indagini per tentare di ricostruire la dinamica dell'impatto tra lo scooter ed il furgone ma ci vorrà ancora del tempo prima di avere la verità in tasca. Il conducente del mezzo pesante è stato sentito dai vigili urbani, agli ordini del comandante Enzo Miccoli e del vice Rino Tona, ma era abbastanza provato.
Non sono stati forniti i dettagli della sua testimonianza ma sarà importante sentire anche le vittime, che, per il momento, sono ricoverate in due reparti dell’ospedale.
Un incidente che segue di oltre una settimana quello, anch'esso molto grave, accaduto in viale Scala Greca, quando una macchina ”impazzita” guidata da un giovane ha travolto uno scooter con a bordo due donne, madre e figlia. In quell'occasione, ad avere la peggio era stata la ragazzina, di appena 13 anni, che è stata poi trasferita al «Cannizzaro» di Catania per essere sottoposta ad un intervento. Nello scontro di ieri pomeriggio ci sono ancora dei lati poco chiari, del resto l'impatto si è verificato in prossimità dell'incrocio tra due vie e per gli agenti della polizia municipale sarà importante stabilire le responsabilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X