Furti a Rosolini, un raid pure all’oratorio

ROSOLINI. Furti a ripetizione a Rosolini. La nuova ondata di microcriminalità, su cui indagano i carabinieri, non ha risparmiato neanche l’oratorio Buon Pastore che fa parte della Chiesa Madre “San Giuseppe”. Nella notte tra domenica e lunedì scorsa, infatti, ignoti individui sono entrati all’interno della struttura di via Maltese e hanno trafugato l’impianto di amplificazione. Non contenti i ladri hanno “visitato” anche il magazzino del campetto in erba sintetica situato all’interno dell’oratorio, portando via tutte le bevande che erano state acquistate in occasione del torneo “Footballmania” che si sta svolgendo in questi giorni. Il danno complessivo ammonta a circa 4 mila euro. Nei giorni scorsi, inoltre, nella notte tra sabato e domenica, ignoti individui avevano provato ad entrare all’interno del “Bar Taormina” di piazza Masaniello. I malviventi, utilizzando un piede di porco, hanno asportato la zanzariera del retro non riuscendo però ad entrare all’interno del bar in quanto si sono ritrovati una porta in ferro impossibile da forzare. Fallito il colpo i ladri non si sono dati per vinti e hanno diretto le loro attenzioni all’attività situata proprio di fronte al Bar. Utilizzando sempre il piede di porco, questa volta, sono riusciti ad entrare all’interno dell’attività commerciale “Parrucchiere per uomo di Carmelo Imbesi” dove hanno trafugato un decoder e monete dall’ammontare complessivo di circa 30 euro. Per il parrucchiere è il terzo furto subito in sei mesi. La scorsa settimana, infine, un furto si è registrato anche in contrada Zacchita al bar del rifornimento “Erg” a circa due chilometri del centro abitato. I ladri hanno prima gettato dei massi davanti all’ingresso del rifornimento e poi sono entrati in azione entrando all’interno dell’attività commerciale asportando numerosi pacchi di sigarette. A nulla è valso il pronto intervento dell’agenzia di sorveglianza rallentata proprio dai massi che i ladri avevano posizionato sulla strada.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati