Siracusa, il presidente del Senato alla mostra dei carabinieri

SIRACUSA. Visita del presidente del Senato, Pietro Grasso, in occasione dei festeggiamenti per i 200 anni della fondazione dell’Arma dei carabinieri. L’ex procuratore nazionale antimafia, ieri mattina, si è recato accompagnato dal comandante provinciale, Mauro Perdichizzi, al museo Bellomo, in via Capodieci, dove, da poco meno di due mesi, è allestita una mostra sulla storia dei militari. È stato donato a Grasso il primo esemplare della cartolina celebrativa con un annullo speciale e prima di andare via ha firmato il libro dei visitatori. Il presidente del Senato ha espresso parole di elogio per il lavoro dei carabinieri, il cui resoconto è stato fornito dallo stesso colonnello martedì sera alla cerimonia che si è tenuta nel cortile della caserma della stazione di Ortigia, a piazza San Giuseppe. Il comandante, Mauro Perdichizzi, orgogliosamente, ha snocciolati i numeri prodotti dai militari. «Sono stati, in un anno, 790 gli arresti - ha spiegato il colonnello Mauro Perdichizzi - ma ci sono 6.390 denunce a piede libero, il sequestro complessivo di 6.924 chili di stupefacenti e di 156 armi. Sul fronte preventivo, i 29 presidi dei carabinieri della provincia: 3 compagnie, una tenenza e 25 stazioni hanno assicurato 20.745 pattuglie e perlustrazioni. Il mio sentito ringraziamento intendo quindi rivolgere al personale di tutti i reparti». Nel suo intervento, il colonnello Mauro Perdichizzi si è soffermato sull’emergenza immigrazione. «La nostra provincia - ha detto il comandante provinciale Mauro Perdichizzi - dall'inizio dell' anno, ha dovuto fronteggiare l'emergenza connessa con: 49 sbarchi, per un totale di 22.772 migranti, tra cui famiglie, donne, bambini ed anziani. Ed anche in questo settore, l'Arma è stata in prima linea, contribuendo, in uno sforzo corale, ad assicurare alla giustizia 53 tra scafisti e trafficanti di esseri umani».


Le premiazioni
Sono stati assegnati i riconoscimenti ai carabinieri che, durante l’anno, si sono distinti. Tra i premiati ci sono: il tenente Vincenzo Alfano, comandante del Nucleo operativo della Compagnia di Augusta; Paolo Amore, comandante della stazione di Cassaro; Salvatore Privitera, del Nucleo operativo della Compagnia di Augusta; Rosario Avila, comandante della stazione di Rosolini, Giorgio Giardina, Giovanni Spataro e Simone Coppola, Paolo Cancemi, in servizio a Rosolini. Paolo Cassia, ex comandante della stazione di Francofonte ed ora della stazione di Augusta, Michele Guagliardo e Mario Schiavone, in servizio alla stazione di Francofonte. Antoine Manganaro, della stazione di Floridia. Maurizio D’Anchise, in servizio al Norm della Compagnia di Noto e Giuseppe Bonaccorsi, del Norm della Compagnia di Augusta. Ga.Sc. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook