«Aveva droga in casa»: fermato a Palazzolo

PALAZZOLO. Avrebbe trasformato la sua casa, a Palazzolo, in un piccolo deposito di droga.
Sono stati i carabinieri ad arrestare Concetto Orlando, 43 anni, con precedenti per commercio di stupefacenti e reati contro il patrimonio: è riuscito ad evitare il soggiorno in cella, nel penitenziario di contrada Cavadonna dopo la decisione della Procura di concedergli i domiciliari.
La sua accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio ma avrà, nelle prossime ore, l’opportunità di difendersi dalla ricostruzione dei militari, agli ordini del comandante della Compagnia di Noto, Sabato Landi, al palazzo di giustizia di Siracusa dove è prevista l’udienza di convalida dell’arresto nell’aula del giudice per le indagini preliminari del tribunale.
Gli inquirenti hanno in mano delle buone ”carte”, cioè «151 grammi di sostanza stupefacente, di cui 81 occultati all'interno di un contenitore metallico per caffè, e 66 suddivisi in 11 dosi da 6 grammi ciascuna pronte per essere vendute» fanno sapere dal comando di Noto.
Nel corso della perquisizione condotta all’interno della casa del presunto spacciatore, i militari della stazione di Palazzolo hanno anche trovato un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento della droga: tutto quanto è stato sequestrato mentre la marijuana sarà sottoposta ad alcuni esami tossicologici per sapere se è stata ”allungata” con sostanze nocive. Il blitz dei carabinieri non sarebbe stato casuale, da qualche giorno il quarantatreenne era finito sotto la lente di ingrandimento per via di alcune sue frequentazioni definite sospette dai militari che, ad un certo punto, non l’hanno più perso di vista.
Il presunto spacciatore è stato pedinato e quando si è compreso che era in casa è partito l’ordine di fare irruzione nella sua abitazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook