Rifiuti ad Augusta, via libera all’eliminazione dei cassonetti

AUGUSTA. Via libera dalla Regione al nuovo piano intervento per la riorganizzazione delle modalità di gestione della raccolta di rifiuti urbani ed assimilati che costa ogni anno al Comune circa sei milioni di euro. Il direttore generale del dipartimento Acque e rifiuti dell'assessorato regionale al Territorio e ambiente, Marco Lupo ha infatti approvato il piano redatto dal Comune che si è avvalso della società torinese "Esper" e che dovrebbe portare una vera e propria rivoluzione nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti in città, con l'eliminazione dei cassonetti che ancora oggi si trovano un po' dovunque nel territorio, l'introduzione del servizio di raccolta porta a porta e il rilancio della raccolta differenziata, che è ancora ferma al 3,5 per cento.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook