Augusta, Comune e consorzio in aiuto dei migranti minorenni

AUGUSTA. Acquistando le miniangurie del «Consorzio ortofrutta Sicilia» si aiuteranno i migranti minori che sbarcano ad Augusta e che vengono ospitati temporaneamente nella ex scuola di via Dessiè. È questo il progetto «Sos Mediterraneo» avviato dal Comune, dalla prefettura e dal consorzio di Siracusa e il cui accordo di collaborazione è stato sottoscritto ieri, nel salone di rappresentanza del Comune, dal presidente del consorzio Gaetano Mancini, dal prefetto della commissione straordinaria del Comune di Augusta, Maria Carmela Librizzi e dal vice prefetto vicario della Prefettura Filippina Cocuzza. L’accordo, che contribuirà concretamente a dare una mano ai minori immigrati, impegna il consorzio “a destinare 5 centesimi per ogni chilo di miniangurie vendute al progetto e ad acquistare i beni indicati dal Comune con una lista in cui saranno evidenziate la quantità e le priorità- ha spiegato Mancini – si tratta anche di un sacrificio che le cooperative e gli agricoltori sono felici di fare, ci sarà una pagina su Facebook dove verrà rendicontato tutto quello che faremo. Ad aver aderito sono grosse catene di distribuzione ma anche supermercati di Piemonte, Liguria e Val d’Aosta e Puglia”. Presenti anche Salvatore Dell’Arte, Giuseppe Campisi e Salvatore Lentinello, presidenti rispettivamente delle cooperative “Dell’Arte”, “Opac” e “Punta delle formiche” che fanno parte del consorzio, per il prefetto Librizzi è “un’iniziativa particolarmente lodevole da parte del consorzio che sotto l’egida della Prefettura ha proposto una soluzione concreta”. Anche il vice prefetto Cocuzza ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa per un problema che “ha travolto tutti, in particolare il Comune di Augusta che ha assunto un carico onerosissimo per ospitare i minori. Ci rendiamo conto che – ha aggiunto- ogni volta che c’è uno sbarco di fa una gran fatica a mettere tutti attorno al problema nonostante si dovrebbe andare ormai in automatico. Ci auguriamo che questa iniziativa possa fare da cassa di risonanza per altri”. Contestualmente la commissione straordinaria ha anche approvato il regolamento per l’istituzione del fondo di solidarietà a favore di persone e famiglie augustane svantaggiate, con cui l’ente utilizzerà donazioni ricevute da privati e associazioni per finalità sociali, tra cui anche il 5 per mille, come ha spiegato Fortunato Pitrola, sovraordinato del Comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook