Siracusa: poliziotti senza auto, il Siulp: «Il parco mezzi è inadeguato»

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Sono rimasti a piedi i poliziotti: troppe auto sono ancora ferme in officina.Il parco mezzi della Questura, composto da un centinaio di veicoli, è abbastanza vecchio, e se a questo si aggiunge che 15 sono con i motori spenti per la manutenzione il quadro è abbastanza desolante. L’allarme è lanciato dai sindacati ed il segretario provinciale del Siulp, Tommaso Bellavia, è crudo nella sua analisi. «Da tempo - dice Bellavia - denunciamo la mancanza di risorse e questo vuol dire anche carenze di auto per potere lavorare. Quindici macchine sono ”ricoverate” ma non è che le altre godano di salute, perchè appesantite da un numero di chilometri importante».
UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X