"Rischio di condizionamento dell'appalto del nuovo ospedale di Siracusa": Musumeci si reca in Procura

SIRACUSA. Il presidente della Commissione regionale Antimafia Nello Musumeci si è recato oggi pomeriggio a Siracusa per incontrare il procuratore della Repubblica Paolo Giordano. Lo ha reso noto lo stesso Musumeci, aggiungendo che il colloquio, svoltosi in forma riservata, è durato circa un'ora.
All'uscita dal Palazzo di Giustizia Musumeci ha ammesso che «il tema oggetto dell'incontro è stato il presunto tentativo di condizionare l'appalto da 140 milioni di euro del nuovo ospedale
di Siracusa». Nulla ha voluto dichiarare il presidente dell'Antimafia dell'Ars sul contenuto del colloquio col capo della Procura, ma ha chiarito che si intende lavorare «sul ruolo svolto finora dalla Regione e dal Comune aretuseo, anche in relazione alla individuazione dell'area e l'eventuale coinvolgimento di altri soggetti operanti nella pubblica amministrazione».
Musumeci ha quindi aggiunto che proporrà «al collega della commissione Sanità di condurre l'indagine in seduta congiunta per definire in tempi ragionevolmente brevi l'acquisizione di ogni utile elemento, per quanto attiene alle competenze della commissione stessa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook