Migranti ricoverati all’Umberto I di Siracusa, segnalati altri due casi di malaria

SIRACUSA. Malaria, ma anche tubercolosi e scabbia. È quanto si sta registrando da mesi ormai all’ospedale «Umberto I»: nella giornata di ieri si sono presentati due nuovi casi di scabbia in pazienti stranieri, che sono stati assistiti dal personale del Pronto soccorso e due presunti casi di malaria, che hanno visto come protagonisti sempre i migranti. Questi ultimi, dopo essere stati visitati dal personale dell’unità, sono stati sottoposti ad esami specialistici. Se le analisi confermeranno la malattia, i due pazienti, attualmente sotto osservazione, saranno trasferiti nel reparto di Malattie infettive del presidio di via Testaferrata. Con gli sbarchi che si sono registrati in provincia nelle ultime settimane, i casi di immigrati affetti da malaria sono aumentati. Fe.Pu. 


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X