Giornata della legalità, 200 studenti in Ortigia

SIRACUSA. Duecento gli studenti premiati nell'ambito della sesta edizione del concorso «Un casco vale una vita», un progetto che ha coinvolto 47 scuole della provincia. Protagonisti dell'iniziativa che si è svolta ieri mattina in piazzetta Minerva, promossa dal comando provinciale dei carabinieri, insieme all'ufficio scolastico provinciale, Isab, Erg, Confcommercio e all'istituto d'arte «Gagini», sono stati gli studenti che hanno animato gli stand della «Giornata della legalità, colora il tuo futuro». I ragazzi sono stati impegnati a dipingere una grande tela bianca lunga 25 metri in cui sono stati illustrati i temi della legalità, della sicurezza stradale, dell'inclusione sociale, del contrasto alla violenza di genere e dell'accoglienza dei migranti. «È stato un percorso di sensibilizzazione e di educazione alla legalità rivolto alle terze classi delle scuole medie della provincia - ha spiegato il comandante provinciale dei carabinieri, Mauro Perdichizzi - in questi mesi di confronto avuto con le scuole non si è parlato solo dell'importanza di indossare il casco per molti di loro che tra pochi mesi saranno in strada con un proprio ciclomotore, ma ci sono state opportunità di confronto e dibattito sul bullismo, uso di internet, sulla tutela dell'ambiente e del patrimonio culturale, sulla violenza di genere e sui temi dell'immigrazione». Al termine della giornata è stato scelto il bozzetto che farà da cornice alle celebrazioni nel bicentenario della fondazione dell'Arma. In piazza Minerva è stata anche presentata la mappa della legalità, nata dalla collaborazione tra le scuole e Confcommercio. I ragazzi hanno esposto 50 formelle in creta che saranno consegnate ad altrettanti commercianti che hanno aderito all'iniziativa. «Abbiamo voluto essere presenti a questa iniziativa - ha spiegato il presidente provinciale di Confcommercio, Sandro Romano - insieme con cinquanta negozianti che hanno detto no al pizzo ed all'usura e che esporranno nei loro esercizi commerciali la formella della legalità». La cerimonia di consegna dei caschi ai duecento studenti avverrà il 30 maggio al Club Isab di Città Giardino. Vi.Cor.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X